Matteo Mascheroni nato nel 1987,
dopo dieci anni di lavoro presso un'azienda aeronautica e l'attività di stuntman/stuntrider in moto, ha deciso di immergersi totalmente nella ricerca artistica personale.

Autodidatta e privo di qualsiasi finalità metafisica, il lavoro è espressione figurativa nella sua totalità, che traduce attraverso le sue figure la personale visione del mondo.

Interpretazioni libere,
senza punti di partenza fissati,
per dare uno spazio intimo a chiunque
nel proprio rapporto
con l'opera.
Titoli e didascalie difatti sono pressochè assenti.

La ricerca, ricalcando la stessa filosofia dei dipinti, prosegue anche nella scultura.
L' attività da lapicida, più che scultorea, parte dalla forgiatura manuale dei vari strumenti:
ferro, fuoco, pietra, legno riportano alla tensione arcaica.
Il viaggio visivo
inizia e termina
nel lavoro e nel costante dialogo
delle figure con l'autore
e in seconda battuta con l'osservatore.

PARTICOLARI


CONTATTI


STUDIO